autoritratto-giovanile-1856
Il precoce talento, ovvero la vocazione di Giovanni Boldini, fu riconoscibile sin dall'infanzia: seppe disegnare ancor prima di imparare a scrivere.FOTO GIOVANNI BOLDINI
La principale produzione pittorica di questo artista, nato a Ferrara nel 1842, attraversa alcuni decenni cruciali della cultura europea dal 1860 al 1930:
si tratta infatti di un arco di tempo caratterizzato da scambi intensissimi fra scrittori, musicisti e maestri delle arti visive, spesso partecipi o almeno spettatori di una vita sociale assai mondana: salotti, teatri, corse al trotto, balli, esposizioni di toilettes femminili...

 

CONTESSA G BOLDINI

NEGOZIO